Roselline di frappe

Odio friggere, per cui con i dolci di Carnevale vado poco d’accordo.
Visto che negli ultimi anni va di moda reinterpretare in versione “light” al forno molte preparazioni che nascono per essere fritte, ecco qua la versione di frappe che ho preparato per il Martedì Grasso 2009.

Nella mia famiglia le frappe hanno la forma di bellissime roselline, ottenute tagliando delle strisce con la rotellina dentellata (quella che si usa anche per fare le strisce della crostata) e arrotolandole, formando dei fiori che poi vengono fritti. L’effetto è molto bello.

Io non avevo a disposizione la rotellina, per cui ho tagliato delle strisce normali di pasta e le ho semplicemente arrotolate.

IMG_1261.jpg

 

Ingredienti per un vassoietto di frappe:

  • 330 gr di farina 00
  • 40 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 1 bicchierino piccolo di brandy
  • un po’ di succo di limone (3-4 cucchiai circa)
  • 35 gr di burro
  • mezza bustina di lievito
  • zucchero a velo
IMG_1265.jpg

Sistemare la farina a fontana, fondere il burro a bagnomaria e impastare insieme tutti gli ingredienti.
Stendere la pasta con il mattarello ottenendo una sfoglia sottile (circa un paio di millimetri di spessore) e poi tagliare delle strisce di pasta (o dare la forma che si preferisce).

Infornare per circa 15 minuti in forno a 220°, finchè non diventano dorate.
Quando diventano fredde, cospargere con abbondante zucchero a velo e gustare in compagnia!

maschere.jpg
Buon Carnevale a tutti!

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Carolina “A carnevale ogni ricetta vale”. Cliccate sul logo per sapere tutto sulla raccolta:
RaccoltaCarnevale.jpg

 

Roselline di frappeultima modifica: 2009-02-24T21:51:00+00:00da il_cercat0re
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “Roselline di frappe

Lascia un commento