Cuoca pasticciona

Io non sono una di quelle cuoche raffinate che inventano ricette chic, usando ingredienti che spesso non ho mai nemmeno sentito nominare e creando dei veri e propri capolavori culinari.

E non sono nemmeno capace di fare quelle bellissime foto alle mie “creazioni” che potete ammirare nei siti delle foodblogger più famose, come http://www.cavolettodibruxelles.it/ o http://calmeetcacao.blogspot.com/.

E devo dire che, nonostante la mia grande ammirazione verso queste persone, in fondo, non me la sento di imitarle… E’ che, penso, ognuno di noi ha un suo stile e il mio è quello di una cuoca spesso pasticciona, che a volte crea delle torte mostruose (brutte ma buone) e a volte fa bruciare il sugo.
Però a volte riesce anche bene in cucina e magari fa anche delle cosette carine…

Mi piace avere ospiti e preparare per loro il cibo, ma anche segnaposti, menu e piccole decorazioni. Peccato che poi, quando invito amici, sperimento quasi sempre piatti nuovi, per cui il rischio di catastrofi incombe, eccome se incombe! Ma più o meno mi sembra di essermela sempre cavata… o forse è meglio chiedere a loro 🙂

Quindi, nel mio blog troverete ricette molto semplici e “alla buona”, che noi cuoche del weekend possiamo facilmente sperimentare, oppure molto veloci da realizzare, adatte a chi come me torna a casa la sera alle 20.00 dal lavoro e non è che ha molta voglia di stare ai fornelli.

E mi impegnerò anche a fare le foto, perchè una ricetta senza foto non rende proprio… Ma non aspettatevi troppo!

Cuoca pasticcionaultima modifica: 2008-05-21T10:40:00+02:00da il_cercat0re
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Cuoca pasticciona

  1. io sono una foddblogger accanita, ma come te ogni volta che mi propongo di imitare quelle bellissime ricette raffigurate in fotografie perfette ame vengono sempre una schifezza…quindi grazie per le tue ricette semplici smplici dove l’olio d’oliva non si chiama olio evo e dove il sale non è di guerlande ma del mare vicino casa…
    continua così.

  2. Io che ho avuto il privilegio di assaggiare la cucina di Paola posso garantire che è sempre stato un piacere sia assaporare le sue creazioni originali che essere suo ospite. E questo perchè la magia che la convivialità di una cena tra amici può regalarti va ben al di là della semplice consumazione del pasto. Paola, che questo lo sa bene, ha sempre riposto attenzione anche a tutti quegli aspetti solo apparentemente secondari (quali la presentazione e l’originalità delle portate e la sistemazione della tavola) che in realtà contribuiscono a rafforzare l’idea che stai partecipando a un piacevole rito, del quale la consumazione delle pietanze è il momento più alto, il fine al quale tutto è organizzato e orchestrato con grande maestria e con l’intento di creare l’atmosfera giusta.

  3. ciao hai mai pensato di iscrivere il tuo blog al bloggatore?

    il sito non è il mio, io ne sono una semplice ma appassionata lettrice, ma si tratta di un aggregatore di oltre 150 blog di cucina che sta andando alla grande e questo blog deve esserci!

    Il link è: cucina.ilbloggatore.com, l’email l’ho indicata nel commento.

    Ciao!
    Manuela

Lascia un commento