Spaghetti con le vongole

Un bel piatto estivo! Gli spaghetti con le vongole veraci di questo periodo li mangerei tutti i giorni, quando sono a Terracina…

E’ uno di quei piatti che difficilmente mi fido a mangiare fuori casa, tranne in locali che conosco bene, perchè con i molluschi ho sempre un po’ paura. E soprattutto, sono rimasta a dir poco sconcertata, quando una volta la mamma calabrese di una mia compagna di appartamento ai tempi dell’università, volendo farmi cosa gradita, ci preparò un orrendo piatto di spaghetti con le vongole senza guscio comprate in un barattolino sospetto in un supermercato… Non avevo mai visto le vongole in barattolo! Scioccante…

La ricetta che vi propongo è, invece, la classica da “pescatori”, semplice e ottima, solo quando sono ottime le materie prime: le vongole, che devono essere, naturalmente, vive e dentro la loro bella casetta.

c61f6efd705c0c533220d29245aeae3b.jpg

Ingredienti (per 4 persone):

  • 500 gr circa di vongole veraci
  • 400 gr circa di spaghetti
  • pomodorini
  • aglio, olio, peperoncino q.b.

Il primo importantissimo passo da compiere è far spurgare le vongole, mettendole in una bacinella contenente acqua di mare.
Dopo che sono state anche un paio d’ore a sputar fuori sabbia e acqua, lavatele per bene e mettetele in una padella a fuoco vivo per farle aprire tutte.

Quando sono belle aperte, fate soffriggere, in un’altra padella capiente, l’aglio nell’olio (e se vi piace un pezzetto di peperoncino) e quando è imbiondito versate anche le vongole.
Dopo qualche minuto, versate nella padella anche l’acqua che le vongole hanno tirato fuori e che avrete lasciato nella padella in cui le avete fatte aprire. Questa acqua va aggiunta solo dopo averla filtrata attraverso un tovagliolo di stoffa o un fazzoletto, così da eliminare gli ultimi residui di sabbia.

Quando l’acqua è evaporata, aggiungete i pomodorini (non molti) tagliati a pezzetti e fate asciugare un altro po’.

Nel frattempo, avrete messo a bollire l’acqua in una pentola e quando le vongole sono quasi pronte, potete calare gli spaghetti (secondo me, “la morte” di questo piatto è con gli spaghetti alla chitarra…). Scolateli molto al dente e ripassate la pasta insieme alle vongole.
Quindi, servite!

PS. Potete aggiungere, sul piatto di portata, un pò di prezzemolo tritato finemente.

Spaghetti con le vongoleultima modifica: 2008-05-25T14:30:00+02:00da il_cercat0re
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Spaghetti con le vongole

  1. Sono d’accordissimo con te….d’estate non c’è nulla di meglio di un buon piatto di spaghetti alle vongole! Sono anche d’accordo che i più adatti sono quelli alla chitarra! Naturalmente le vongole ‘obbligatoriamente’ di Terracina o comunque del Tirreno, senza dubbio le più saporite!

  2. gli spaghi con le vongole se ben fatti sono tra i miei preferiti. Mi piacerebbe farli anche a casa ma tra gli ingredienti che indichi nella tua ricetta ho problemi a reperire dell’acqua di mare con la quale far spurgare le vongole. Qualcuno conosce un negozio che vende acqua di mare sfusa?

Lascia un commento