Trofie con calamari e gamberi rossi

Visto che nel weekend sono stata al mare, ho approfittato per comprare un pò di pesce freschissimo per farci un po’ di pasta. Il mercato ci offriva: calamari e dei bellissimi gamberi rossi. Perfetto per un bel primo!

9e3fc81e6b4b39583311614bdd27c0fa.jpg

Ingredienti per 2 persone:

  • 250 gr. Trofie fresche
  • 2 calamari
  • 400 gr. di gamberi rossi
  • pomodorini
  • olio, vino bianco e sale q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • pecorino grattugiato

Pulire i calamari, eliminando la pelle della sacca e togliendo dalla testa i tentacoli, tirando via tutte le interiora. Estrarre anche l’osso, sciacquare per bene i calamari e tagliarli a pezzetti, tentacoli compresi.
In una padella, mettete a imbiondire nell’olio uno spicchio d’aglio, quindi toglietelo e buttateci i calamari.
Nel frattempo, pulite i gamberi togliendo la testa, la coda e il guscio. Incidete poi, leggermente, la parte superiore del gambero per estrarre il filamento rosso.
Sciacquateli e metteteli in padella insieme ai calamari.
Dopo 4-5 minuti, sfumate con vino bianco e, appena evapora, qualche pomodorino tagliato a pezzetti. Finite la cottura, non facendo asciugare troppo il sugo.

In una pentola, mettete l’acqua e, quando bolle, calate la pasta fresca.

Scolate la pasta al dente e mettetela nella padella in cui avete cotto il pesce, mescolando il tutto.
Alla fine, se volete osare un abbinamento nuovo, mettete anche un pò di pecorino. Creerà una deliziosa cremina insieme col sugo del pesce e darà un sapore unico al piatto.

Trofie con calamari e gamberi rossiultima modifica: 2008-05-27T10:10:00+02:00da il_cercat0re
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento