Gateau monoporzione

Il mitico gattò di patate, chiamiamo le cose col loro nome, è davvero un classico della nostra cucina. Un piatto unico che in realtà unico non lo è praticamente mai (lo possiamo chiamare secondo?), ma che in questa mini versione possiamo considerare anche come un ricco contorno.

Gateau di patate monoporzione

Ingredienti (per 9 piccoli gateaux):

  • 3 grosse patate
  • 1 uovo
  • 5 cucchiai abbondanti di parmigiano
  • un bicchiere di latte
  • prosciutto cotto o mortadella
  • 1 fiordilatte o provola
  • pane grattugiato

Lessate le patate in acqua bollente, fatele raffreddare, sbucciatele e passatele al passapatate.
Mettetele in un grossa ciotola e aggiungete il parmigiano, l’uovo e il latte, mescolando e amalgamando il tutto. Io non aggiungo sale, in quanto il resto degli ingredienti è sufficiente ad insaporire.

Tagliate a dadini il prosciutto cotto o la mortadella e il formaggio (tipo fiordilatte o provola) e preparate gli stampi. Io ho utilizzato stampi in silicone per muffin, per cui non ho imburrato, ma se utilizzate stampi diversi, ricordatevi di imburrarli per bene e di cospargerli di pangrattato.

A questo punto, mettete un paio di cucchiai abbondanti del composto di patate sul fondo degli stampini, mettete al centro qualche cubetto di formaggio e di prosciutto e ricoprite con il restante composto di patate.
Cospargete, infine, il tutto con il pangrattato.

Infornare per una mezz’ora ad alta temperatura, sformate e servite.

Gateau di patate monoporzione
Gateau monoporzioneultima modifica: 2008-07-25T10:12:00+02:00da il_cercat0re
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento