Crostata con marmellata di pesche

Pelo pelo… se aspettavo un altro paio di giorni non riuscivo a farla questa crostata con la marmellata di pesche (http://maniinpasta.myblog.it/archive/2008/07/03/marmellata-di-pesche.html) che ho fatto a luglio! Mio marito se la sta divorando e di una decina di barattoli che avevo fatto (esclusi quelli che ho regalato) ne sono rimasti pochini.

A me invece la marmellata sul pane non piace e la preferisco come complemento di un dolce, come una bella crostata!

Crostata con marmellata di pesche

Ingredienti:

  • 200 gr di farina 00
  • 80 gr di burro freddo
  • 2 uova (io ho usato 1 uovo e 1 tuorlo)
  • 90-100 gr di zucchero
  • un pizzico di sale
  • la buccia di un limone grattuggiata
  • marmellata

Impastare la farina con il burro appena tolto dal frigorifero e tagliato in piccoli pezzi. Per impastarlo con la farina, sfregate i pezzi di burro con i polpastrelli incorporandone un po’ alla volta.
Ridotti gli ingredienti in grosse briciole, disponete a fontana e aggiungete le uova e lo zucchero. Infine, mettete un pizzico di sale e la buccia di un limone non trattato grattata con un coltello o su la grattugia.

Per fare queste operazioni potete aiutarvi con una forchetta o una spatola perchè meno riscalderete l’impasto con il calore delle mani meglio è. Si può usare anche l’impastatrice.

Ottenete una palla ben soda e omogenea e avvolgete in una pellicola da cucina, quindi mettete in frigo per almeno una mezz’ora.
Quando togliete la pasta frolla dal frigo, stendetela con le mani in una teglia imburrata lasciando il bordo un po’ alto tutto intorno, così da poterlo facilmente ripiegare per contenere la marmellata.
Lasciate da parte un pochino di frolla per creare delle striscioline per guarnire la crostata.
Stendete la marmellata su tutta la superficie, ripiegate il bordino e sistemate le strisce di pasta, incrociandole tra loro.

Infornate per una quarantina di minuti a 180° (è pronta quando il bordo è ben colorito).

Crostata con marmellata di pesche
Crostata con marmellata di pescheultima modifica: 2008-09-04T22:12:00+02:00da il_cercat0re
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento