La mia pasta madre…

Dopo quasi quattro mesi di convivenza, finalmente vi presento questa gradita ospite!

Grazie al dono della mia collega Isabella che a sua volta l’ha ricevuta da Roberta che a sua volta l’ha ricevuta da un fornaio (toscano? non ricordo più…) ho anch’io la mia preziosa pasta madre!!

Non ho mai provato a farla direttamente io, certa che avrei miseramente fallito, ma ora curo questa “madre” adottiva con tutte le mie attenzioni.
Per fortuna si è rivelata piuttosto resistente e, nonostante in alcuni casi cause di forza maggiore mi abbiano allontanato da lei anche per 20 giorni, senza possibilità di rinfrescarla, si è ripresa meravigliosamente.

La metto in frigo quando non ho voglia o non posso rinfrescarla ogni 3-4 giorni, la tolgo quando so di poterle dedicare più tempo.

IMG_1305.gif

La tenevo in una ciotola un po’ scomoda coperta da una pellicola trasparente e da un tovagliolo, ma finalmente ho trovato un bel barattolo largo con coperchio che mi pare l’ideale.

Prima o poi vi posterò anche qualche prodotto ottenuto con questo lievito!

La mia pasta madre…ultima modifica: 2009-03-01T11:55:36+01:00da il_cercat0re
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “La mia pasta madre…

Lascia un commento